CALCIO, VITTORIA OLGINATESE:
VIRTUS BERGAMO BATTUTA 2-1
DALLA PANCHINA BIANCONERA

Fabio Gatto Corti OlginateseOLGINATE – E’ servita la mano di mister Fabio Corti e la capacità realizzativa di Roberto Aquaro e Gianluca Maresi per aver ragione 2-1 della Virtus Bergamo. La svolta della gara, dopo un primo tempo così così, ma con un paio di buone occasioni per i padroni di casa, è arrivata nella ripresa quando Corti ha cambiato modulo, inserito prima Maresi, poi Aquaro ed entrambi hanno messo la propria firma sul risultato.

La prima frazione di gara non è entusiasmante, complice il tanto pressing dei bergamaschi e la difficoltà di manovra olginatese. Le uniche vere occasioni capitano a metà tempo sul piede sbagliato di Rebecchi che di destro spara altissimo dal centro dell’area, e sul piede giusto, ma scarico di Arioli che allo scadere tira due volte tra le braccia del portiere quando avrebbe potuto fare meglio.

La ripresa è sicuramente più emozionante con la Virtus che prova a farsi pericolosa subito nei primi minuti senza fortuna. Poi però il 4-4-2 e l’abbassamento di Rossi in cabina di regia, cambiano la manovra di casa e al quarto d’ora arriva il vantaggio. Azione sulla destra, palla ad Arioli che pennella sulla testa di Aquaro che appena entrato, alla seconda palla toccata, segna col suo pezzo forte, il colpo di testa: 1-0. La Virtus prova a reagire e va vicinissima al pari con Bosio. Poi però Maresi decide di chiudere i conti. Angolo di Rebecchi, il ’97 arriva tutto solo in mezzo all’area di rigore e ancora di testa mette alle spalle del portiere: 2-0. L’ultimo quarto d’ora è un’assalto all’arma bianca degli ospiti e una continua ripartenza dei padroni di casa. Celeste è attento e abbassa la saracinesca in più di una occasione fino al 42′ quando Bosio sotto misura gira in rete (anche lui di testa) una palla sbucata a pochi centimetri dalla linea di porta: 2-1. Amodeo all’ultimo minuto sfiora il pari con una girata a fil di palo, mentre sul ribaltamento di fronte Maresi mette in scacco da solo da difesa bergamasca sfiorando il bis personale. Poi l’arbitro fischia la fine.

Finisce 2-1 per l’Olginatese che ha saputo cambiar volto durante la gara e vendicare la sconfitta dell’andata.

OLGINATESE – VIRTUS BERGAMO 2-1

MARCATORI: 14′ st Aquaro (O), 25′ st Maresi (O), 42′ st Bosio (V).

OLGINATESE: Celeste, Corti, Malvestiti, Mara, Narducci, Arioli, Rada (dal 1′ st Maresi), Conti (dall’11′ st Aquaro), Mazzini (dal 25′ st Manta), Rebecchi, Rossi. All. Corti.

VIRTUS BERGAMO: Bacuzzi, Ravot (dal 23′ st Acka), Seck, Altare (dal 20′ st Baldrighi Matarazzo), Deri, Meregalli, Franzoso, Redaelli, Amodeo, Morosini, Germani (dal 31′ pt Bosio). All. Madonna.

ARBITRO: Repace di Perugia.

AMMONITI: Corti (O), Altare, Deri, Redaelli, Bosio (V)

 

Pubblicato in: Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati