CALCIO/FENOMENO LOCATELLI.
L’OSSERVATORE PAOLO ROTA
“PRIMA LA DEA, POI IL MILAN”

manuel-locatelli-intervistaPESCATE – Manuel Locatelli, promessa del Milan con radici a Galbiate e Pescate, ha dato prova di sé domenica sera segnando il suo primo gol in serie A, una rete niente affatto banale (guarda il video).

A segnalare un giovanissimo Locatelli al calcio che conta l’osservatore lecchese Paolo Rota che a Il Giorno racconta: “È stato emozionante anche per me, sono davvero orgoglioso di lui. Manuel ha tutte le qualità balistiche per riuscire. Un atleta molto professionale che bada ai particolari, una persona seria che preferisce parlare sul campo. Manuel è il futuro del milan con un pizzico di fortuna credo davvero o almeno me lo auguro, possa calcare per molti anni i terreni della serie A”.

Tutto partì proprio da Rota che adocchiò Manuel quando era solo un ragazzino intento a sgambettare sul campetto di Pescate. L’osservatore lecchese lo portò ai pulcini dell’atalanta, poi arrivarono i rossoneri che lo prelevano da esordiente. L’approdo in primavera, l’esordio nella massima categoria con il milan il 21 marzo 2016 in Milan-Carpi, e domenica il primo, grande, gol.

 

 

 

Pubblicato in: Giovani, Hinterland, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati