CALOLZIO/ROTA AL FREDDO
RIENTRATO LO SCIOPERO
GLI STUDENTI RESTANO ALL’ERTA

calolzio istituto lorenzo rotaCALOLZIOCORTE – In fermento gli studenti dell’istituto superiore Lorenzo Rota, che dopo aver minacciato uno sciopero per ribadire l’inagibilità di alcune aule dove la temperatura non raggiungerebbe i 10 gradi centigradi, sono rientrati regolarmente in aula.

Gli alunni, infatti, stanchi di seguire le lezioni al freddo avevano programmato di non entrare a scuola e astenersi quindi dalle lezioni per cercare di risolvere una situazione di disagio che non permetteva agli studenti di affrontare serenamente le ore di scuola: “Dalla ripresa delle lezioni, alcune classi sono senza riscaldamento o comunque con una temperatura che si aggira intorno ai 9 gradi”, ha infatti spiegato una studentessa.

La provincia, venuta a conoscenza delle intenzioni di astensione degli studenti, è intervenuta nel pomeriggio di ieri per sistemare gli impianti, che oggi parrebbero funzionare. Da parte dei ragazzi, però, rimangono dubbi e perplessità: “siamo pronti a riproporre lo sciopero se nei prossimi giorni ci dovesse essere nuovamente questo disagio”.

Pubblicato in: Giovani, Calolziocorte, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati