CAMERA DI COMMERCIO:
SARANNO I COMMERCIALISTI
L’AGO DELLA BILANCIA?

Rocca Antonio_3LECCO – La corsa alla Camera di Commercio è ancora tutta da giocare. E tra chi non ha ancora deciso il proprio candidato e rischia di diventare l’ago della bilancia c’è il gruppo dei commercialisti. “Non abbiamo ancora scelto se votare Giovanni Maggi o Vico Valassi – spiega il presidente della categoria Antonio Rocca –, devo vedere nei prossimi giorni i miei colleghi e capire a chi dare la preferenza. Solo allora ci apparenteremo con il candidato che avrà, secondo noi, il programma migliore”.

Entro il 20 giugno ci saranno le votazioni ufficiali e settimana prossima si giocheranno gli ultimi minuti della partita tra l’attuale numero uno di via Tonale, in carica dal 1992, e il leader di Confindustria, sfidante mai così vicino a sedersi sulla poltrona più importante dell’economia lecchese. E nella campagna elettorale non ci si risparmia, visto che Maggi ha già fatto sapere di impugnare la sentenza del Tar della Calabria, che prevede non più di due rielezioni consecutive, nel caso in cui dovesse perdere la sfida. “Però spero non si arrivi a tanto – annuncia Rocca –, sarebbe una sconfitta per la Camera, ma anche per tutto il territorio”.

Altro problema per via Tonale è il governo Renzi, che ha messo nel mirino gli enti di questo tipo. “Spero però che non subisca troppi tagli. Da utente penso che la Camera di Commercio di Lecco sia funzionale”.

F. L.

 

 

 

Pubblicato in: politica, Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati