CAMERA DI COMMERCIO:
“OCCHIO A RICHIESTE
E BOLLETTINI INGANNEVOLI”

LECCO – Numerose imprese della provincia segnalano alla Camera di Commercio di aver ricevuto da non ben identificati enti, organismi e organizzazioni richieste di pagamento per l’iscrizione in Registri, Elenchi, Ruoli, Banche Dati e Portali.

Si tratta di proposte commerciali a soli fini “pubblicitari”, che non hanno alcun collegamento con gli adempimenti e i servizi per le imprese forniti dal Registro Imprese e da altri Uffici della Camera.

“Tali richieste e indagini sono assolutamente estranee alle funzioni e alle competenze istituzionali della Camera di Commercio di Lecco – si legge in una nota – e si invita pertanto a non dare alcun seguito, segnalando invece il fenomeno ai seguenti Uffici camerali: Ufficio Registro Imprese e-mail registro.imprese@lc.camcom.it – Ufficio Diritto annuale e-mail diritto.annuale@lc.camcom.it – Ufficio Statistica e Osservatori e-mail statistica@lc.camcom.it“.

“on riferimento a segnalazioni di richieste (telefoniche/via mail) di dati e informazioni di natura economico – finanziaria, inoltrate da soggetti che si qualificano come funzionari camerali ma tali non sono, la Camera di Commerco precisa che le indagini statistiche dell’Ente sono sempre preventivamente annunciate alle Associazioni di Categoria, tramite comunicati stampa e sul sito camerale.

A titolo esemplificativo si segnalano le indagini statistiche che la Camera di Lecco effettuerà nel corso del 2014 quale componente locale del SISTAN (Sistema Statistico Nazionale):

–        Indagine Excelsior 2014 sull’occupazione e le previsioni di assunzione: le interviste riguarderanno le sole imprese con più di 250 addetti, mentre un campione di imprese sotto tale soglia sarà intervistato da Unioncamere Nazionale. Tutte le imprese coinvolte nell’indagine riceveranno una lettera da parte di Unioncamere che comunicherà l’avvio dell’indagine;

–        Indagine sulla grande distribuzione: i supermercati, i grandi magazzini, gli ipermercati e i minimercati (con superficie di vendita compresa tra i 200 e i 399 m2) hanno ricevuto a inizio febbraio il materiale da restituire direttamente a questa Camera entro il 30 aprile 2014;

–        Indagine trimestrale sulla congiuntura economica: la Camera, in collaborazione con Unioncamere Lombardia, realizza trimestralmente l’indagine sull’andamento dell’economia regionale (le imprese lecchesi coinvolte nell’indagine sono circa 300, attive nei settori industria, artigianato, commercio e servizi). Le imprese coinvolte ricevono (via fax o posta) una lettera di avviso di Unioncamere Lombardia. L’indagine viene svolta con interviste telefoniche da parte della società Questlab Srl di Padova; in alternativa il questionario può essere compilato online al sito www.lombardia.congiuntura.it. Il questionario e ulteriori informazioni sono consultabili al link www.lom.camcom.it/?/analisi-congiunturali/osservatorio-economico/modulistica-per-le-indagini ;

–        Indagine sull’ascolto delle imprese iscritte alla Camera di Commercio di Lecco: a breve la Camera realizzerà in collaborazione con Ispo Ricerche Srl un’indagine relativa alla percezione delle imprese sui servizi camerali, sui temi della formazione e dell’innovazione, sulle opportunità di Expo 2015. Informazioni sull’indagine verranno inserite sull’home page del sito camerale www.lc.camcom.gov.it. 400 imprese lecchesi di tutti i settori verranno direttamente contattate per telefono da Ispo Ricerche Srl.

Pubblicato in: Città, Economia, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati