CARABINIERE SALVA UNA DONNA
CHE STAVA GETTANDOSI
DAL QUINTO PIANO

BERTINO CC LECCOLECCO – Erano le 22,30 circa di ieri 28 maggio, quando i militari dell’Arma sono intervenuti in via Gradisca, insieme ai Vigili del Fuoco ed al personale del 118, poiché era stato segnalato un tentativo di suicidio da parte di una donna di origini romene, verosimilmente affetta da problemi psichici, ospite da un suo conoscente. La signora aveva manifestato l’intenzione di buttarsi dal quinto piano, salendo sul cornicione.

Una volta giunti sul posto, in effetti i soccorritori hanno accertato che la donna, una 34enne, dopo essersi chiusa in bagno minacciava di buttarsi nel vuoto se qualcuno avesse tentato di entrare in casa. Quindi, mentre i pompieri provvedevano a collocare sotto la finestra un materasso gonfiabile per scongiurare il peggio, sul posto è arrivato il Comandante della Stazione Carabinieri di Lecco, Luogotenente Antonio Bertino, il quale sfruttando la propria consolidata esperienza professionale, si è intrattenuto in conversazione con la donna cercando di tranquillizzarla e con l’intento di creare le condizioni ideali per farla desistere dal suo intento.

E a seguito di una lunga mediazione, approfittando del fatidico “momento propizio”, il Luogotenente Bertino, per evitare che risalisse sul cornicione, con un balzo è riuscito a bloccarla, scongiurando il peggio. Dopo averla rassicurata e incoraggiata ulteriormente, il Carabiniere l’ha affidata ai sanitari del 118 per le cure del caso.

La donna si trova attualmente ricoverata presso l’Ospedale di Lecco, in buone condizioni.

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .