CARABINIERI E POLIZIA A CREMENO:
PROTESTA DEI MIGRANTI
PER INCONTRARE IL PREFETTO

protesta profughi artigianelli maggio rCREMENO – Polizia e carabinieri sono intervenuti questa mattina al centro di accoglienza “Gli artigianelli” a Maggio di Cremeno per rispondere alle richieste di un gruppo di richiedenti asilo politico che hanno organizzato una piccola rivolta per denunciare le condizioni nelle quali si trovano.

I richiedenti asilo si sarebbero chiusi all’interno dell’ex colonia in segno di protesta e per avere così modo di incontrare direttamente il Prefetto, lamentando alla cooperativa che li ospita alcune carenze fondamentali nella loro gestione.

Anche la Prefettura dunque è giunta alle Casere e, sebbene non siano noti i dettagli dell’incontro, avrebbe lasciato intendere la disponibilità ad ascoltare i migranti.

> Leggi tutto su Valsassinanews

 

DALL’ARCHIVIO DI VALSASSINANEWS

protesta migranti artigianelli maggio (5)r

PROFUGHI A CREMENO, APPALTO SCADUTO. IN ARRIVO ALTRI OSPITI. E NUOVE POLEMICHE 6 gennaio 2015archivio16372.jpg

Il primo bando, scaduto a fine 2014, aveva affidato alla potente “Domus Caritatis” (coinvolta successivamente nella vicenda di “Roma Capitale”) la gestione della presenza di decine di profughi – famiglie comprese. Un numero arrivato fino a quota ottanta circa il che – sommato alle perplessità sull’affidamento – aveva scatenato infinite polemiche. Alcune a sfondo puramente […]

 

”MAFIA CAPITALE”/COINVOLTA LA SOCIETÀ CHE GESTISCE I MIGRANTI A MAGGIO? 8 dicembre 2014archivio16372.jpg

Secondo il settimale “L’Espresso”, esisterebbe un rapporto del gennaio 2014, firmato dagli ispettori della Ragioneria dello Stato, che dice già tutto. “Porta alla luce – afferma l’inchiesta di Francesca Sironi – le irregolarità degli appalti garantiti dal comune di Roma a una maglia di tre cooperative: il consorzio Eriches di Salvatore Buzzi, braccio destro dell’ […]

 

 

Pubblicato in: Valsassina, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati