CARABINIERI, ECCO I MAGGIORI
COLAZZO E ARNEODO. DEL GAUDIO NUOVO COMANDANTE PROVINCIALE

LECCO – Al comando provinciale di Lecco dell’Arma dei carabinieri la presentazione dei nuovi comandanti: il maggiore Claudio Arneodo che subentra dopo sei anni al tenente colonnello Alessandro Giuliani nella guida del Reparto Operativo del provinciale di Lecco e il maggiore Massimo Colazzo, nuovo comandante delle Compagnia di Lecco in luogo del neo-tenente colonnello Gaetano La Rocca.

carabinieri-colazzo-italiano-arneodo-3

A sinistra il maggiore Colazzo, a destra il pari grado Arneodo. Al centro il colonnello Italiano.

Provengono rispettivamente da nucleo investigativo del Comando provinciale di Como e dalla Compagnia di Borgosesia (Vercelli).

Arneodo ha iniziato a Marsala, poi è passato a Guastalla. Da lì è stato trasferito a Pavia dove è rimasto qualche anno prima della sua ultima destinazione sulla sponda occidentale del Lario. Colazzo si è formato a Biella, è stato poi per otto anni al Ros di Milano,  passando quindi a Torino, prima di comandare la Compagnia di Borgosesia.

del-gaudio-pasquale-cc-comandante-prov

Intanto è stato annunciato il cambio anche del comandante provinciale: al posto di Rocco Italiano arriva da Foggia il Tenente Colonnello Pasquale Del Gaudio (foto a destra). Il comandante uscente terminerà il suo incarico a Lecco il 19 settembre e dal 20 sarà alla guida del Provinciale di Cuneo.

rocco-italiano“Ringrazio tutti i miei collaboratori, molto qualificati, così come prefetto, questore e tutte le altre istituzioni e forze dell’ordine del territorio, con cui abbiamo sempre lavorato molto  bene – dichiara un commosso Italiano -. Siamo riusciti a portare a termine operazioni come Insubria o quella legata al terrorismo internazionale grazie alla collaborazione. Lecco è stato il mio primo comando provinciale e quindi non me lo dimenticherò. Lascio questo territorio con grande commozione perché abitata da persone umili che conoscono il sacrificio. Spero di essere stato all’altezza del compito, per il quale ho dato tutto me stesso”.

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati