CARENNO: UN “ALBERO” A SCUOLA
PER RICORDARE LA SHOAH

installazione bambini carennoCARENNO – Anche i ragazzi  della scuola secondaria di Carenno hanno voluto rivolgere, in occasione della giornata della memoria (ieri, 27 gennaio), il loro pensiero alle vittime della Shoah, guidati dalla professoressa di Annamaria Spanò e dagli altri docenti.

I ragazzi hanno infatti riflettuto sul delicato tema e hanno realizzato un’istallazione artistica intitolata L’erosione dei diritti. Quello che hanno creato è un “albero”, ai cui lati sono stati posti due palizzate a simboleggiare i  cancelli del campo di concentramento polacco di Auschwitz. La corteccia nera è segnata dai numeri di identificazione dei prigionieri, i frutti bianchi rappresentano i volti dei deportati pieni di sofferenza, i frutti rossi il sangue versato.

I ragazzi hanno poi trasformato simboli di prigionia e sofferenza in simboli di pace, gioia e amore, realizzando anche disegni legati alla tematica della fratellanza e dell’integrazione.

disegno bambini Carenno

disegni bambini Carenno 2

Giulia Malighetti

Pubblicato in: Calolziocorte, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati