CASO MARÒ, DIETROFRONT:
IL TITOLARE TOGLIE IL CARTELLO
“MA NESSUNA DISCRIMINAZIONE”

lecco marò (2) marchio arroganteLECCO – E alla fine il cartello della discordia è stato tolto. Cristian Sanvittori, amministratore unico del consorzio Obiettivo lavoro, ha deciso di togliere il manifesto affisso sulla vetrata degli uffici a Lecco con la scritta “Questa azienda non assumerà personale di nazionalità indiana finché i nostri soldati non verranno liberati”, riferendosi ai due marò Salvatore  Girone e Massimiliano Latorre.

Lo ha scritto in un comunicato che ha diramato nel pomeriggio di sabato. Ecco il testo completo:

Lo scrivente Cristian Sanvittori, in relazione all’affissione del cartello relativo alla liberazione dei Marò, evidenzia che da parte dell’Azienda che rappresenta, non vi è stata alcuna discriminazione nei confronti di qualsiasi tipo di lavoratori sia essi indiani o di altra nazionalità. Il cartello affisso, peraltro rimosso, ha voluto rappresentare una manifestazione provocatoria a sostegno della libertà di due italiani che sono detenuti ingiustamente.

Si ribadisce pertanto che verrà consentito, come sempre fatto fino ad oggi, l’accesso ai cittadini di nazionalità indiana e di qualsiasi altra nazionalità, al pari di qualsiasi cittadino italiano.

Si spera che con questo si sia chiarito l’episodio, che è diventato oggetto di speculazione. L’esponente non ha mai discriminato le persone per la loro provenienza, nel contempo, però, non vuole essere oggetto di attacchi proditori o pseudo scandalistici tali da fare apparire l’esponente in una raffigurazione non rispondente alla realtà.

Lo scrivente è rammaricato, peraltro, di avere provocato situazioni di tensione e divisioni che non erano nei propri intenti.

 

GLI ALTRI EPISODI:

lecco marò (2) marchio arrogante

LECCO/INDIANI DISCRIMINATI:
L’ISPETTORATO DEL LAVORO
APRE UN FASCICOLO

11/12/2015
LECCO – I marò sono arrivati al ministero del Lavoro. O meglio, la vicenda lecchese, della società che ha affisso il cartello anti-indiani. Nessuno …

 

wolfango pirelli

LECCO/INDIANI DISCRIMINATI:
CGIL: “RISCHIO SANZIONI C’È
CON DENUNCIA DI UN LAVORATORE”

10/12/2015
LECCO – Intervengono anche i sindacati sulla vicenda dell’azienda anti-indiani. Wolfango Pirelli, segretario provinciale Cgil, dice la sua sul …

 

obiettivo lavoro marò

LECCO/DISCRIMINATI GLI INDIANI?
IL TITOLARE: “PROVOCAZIONE,
MA DAVVERO NON NE ASSUMO”

07/12/2015
LECCO – “La mia è una provocazione, ma davvero non assumiamo indiani finché i marò non tornano a casa”. Cristian Sanvittori, amministratore unico …

 

Virginio Brivio bis sindaco fascia

LECCO/INDIANI DISCRIMINATI
ALL’AGENZIA DI CONSULENZA.
BRIVIO: “INGIUSTO E PERICOLOSO”

07/12/2015
LECCO – “Iniziativa radicalmente non condivisibile“, così si esprime il sindaco Lecco Virginio Brivio in merito alla decisione di un’agenzia …

 

CARTELLO NO INDIANI AGENZIA marò

AGENZIA LECCHESE RIFIUTA
DI ASSUMERE INDIANI “FINCHÈ
I MARÒ NON SARANNO LIBERATI”

05/12/2015
LECCO – Il caso di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due marò italiani trattenuti in India con l’accusa di aver ucciso due pescatori, …
Pubblicato in: Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .