CENTRI PER L’IMPIEGO:
LA PROVINCIA RIQUALIFICA
LA SEDE DI C.SO MATTEOTTI

LECCO – Il Piano regionale di potenziamento dei Centri per l’impiego ha avviato un processo di adeguamento infrastrutturale delle sedi provinciali dei Centri per l’impiego in vista dell’incremento di personale negli organici. Di conseguenza, è emersa per la Provincia di Lecco la necessità di rimodulare gli spazi nella propria sede provinciale di corso Matteotti 3 a Lecco attualmente destinati ad altri enti, in particolare il piano terra, in uso al Comune di Lecco, e il quarto piano, in uso ad Ats Brianza.

In quest’ottica, la Provincia di Lecco ha avviato un confronto con gli altri enti coinvolti e ha approvato lo schema di risoluzione dell’atto integrativo del “Protocollo d’intesa per la valorizzazione e la razionalizzazione delle sedi istituzionali di Regione Lombardia, Provincia di Lecco e Comune di Lecco”. In attuazione dell’adeguamento delle sedi, in base agli accordi presi alla luce di nuovi sviluppi, il Comune di Lecco lascerà gli spazi di corso Matteotti entro la fine di gennaio, mentre Ats Brianza completerà il trasferimento dei propri uffici entro la fine di aprile, compatibilmente con l’evoluzione dell’emergenza pandemica da Covid-19.

Gli spazi individuati saranno oggetto di interventi di riqualificazione, la cui durata è prevista dai 6 ai 12 mesi, per mettere a disposizione di cittadini, dipendenti e imprese uffici adeguati ai numerosi servizi erogati e attività svolte dai Centri per l’impiego. Questi interventi saranno anche l’occasione per potenziare il front office.

Per quanto riguarda il Centro per l’impiego di Merate, la Provincia di Lecco e il Comune di Merate hanno già individuato una nuova sede più ampia e funzionale rispetto all’attuale.

“Il Centro per l’impiego della Provincia di Lecco – commentano la presidente Alessandra Hofmann e il consigliere delegato Carlo Malugani – rappresenta un fiore all’occhiello per il nostro ente, per la quantità e la qualità dei servizi erogati, riconosciuto anche a livello regionale e nazionale. Il recente Piano di potenziamento voluto da Regione Lombardia ci consentirà di proseguire in questa direzione virtuosa; perciò abbiamo avviato un confronto con gli altri enti interessati per rimodulare gli spazi provinciali, in modo da procedere con la riqualificazione necessaria per dare piena attuazione al Piano, che porterà grandi benefici a tutti gli utenti dei Centri per l’impiego”.

 

Pubblicato in: Città, lavoro, News, politica Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .