CHE BRAVI FELICITA E RICCARDO:
I DUE “CENTO E LODE”
SI RACCONTANO A LECCONEWS

Riccardo tenderiniLECCO – Fin da subito ha avuto come obiettivo il massimo dei voti e così Riccardo Tenderini, 18 anni da Casargo, è uno dei due studenti usciti con 100 e lode dagli istituti lecchesi in questa sessione degli esami di maturità. Iscritto alla 5^H del liceo scientifico Grassi di Lecco a indirizzo scientifico-ambientale, il giovane aveva un solo scopo e l’ha raggiunto. “Puntavo alla lode, era il mio obiettivo – racconta -, non ero spaventato perché la preoccupazione limita molto, piuttosto avevo un po’ di ansia positiva, ma penso che questa sia normale”.

Nessuna paura di affrontare la terza prova o l’orale, il suo pensiero è stato un altro. “Ho avuto il timore di non riuscire a preparare bene tutto l’esame, visto che c’era molto da studiare, ma alla fine sono riuscito in tutto, contando anche che ho dovuto sostenere l’orale molto presto, il 26 giugno”.

Come ogni studente provetto che si iscrive allo scientifico, la sua grande passione è matematica, tanto che fra qualche mese andrà all’università e dovrà scegliere una delle facoltà con un impatto scientifico maggiore. “Sono ancora indeciso se frequentare il corso di Matematica o quello di Ingegneria matematica. È di gran lunga la mia materia preferita, anche se non disprezzo le altre”.

E così il giovane, dimostrando grande ecletticità, ha sfoderato una tesina che nulla ha a che fare con il mondo scientifico. “Ho portato alcune poesie scritte da mio zio, morto tre anni fa – dichiara -, coinvolgendo così italiano e filosofia. Mi piacciono le materie in cui si dà ampio spazio al ragionamento, non solo allo studio”.

spreafico FelicitaPer Felicita Spreafico invece è stata una sorpresa inaspettata. Nonostante l’ottima media conquistata durante l’anno scolastico e un esame di maturità coi fiocchi non ci credeva di arrivare al 100 e lode. “Pensavo di raggiungere un voto alto, ma non la lode – racconta – perché non avevo capito di aver preso il massimo nella terza prova. Fra l’altro era anche il test che mi preoccupava di più a causa della mole di studio che serviva per prepararsi”.

Per la giovane, iscritta alla 5^C del liceo scientifico a indirizzo ambientale al Grassi di Lecco, le paure alla fine si sono rivelate infondate e così si è regalata un momento di gioia ineguagliabile. Appassionata di montagna e geologia, la giovane ha scritto una tesina proprio sulle montagne di Lecco, unendo il lato scientifico a quello storico. “L’argomento mi piaceva molto, così l’ho sviluppato”.

La ragazza è ancora giovane, ma dimostra di avere le idee chiarissime, infatti sa perfettamente ciò che vuole. “Ora mi iscriverò alla facoltà di Geologia a Milano Bicocca. Da grande mi piacerebbe lavorare nel settore, facendo proprio la geologa”. Prima però si godrà ancora due mesi di vacanze, un meritato riposo dopo le fatiche della maturità. Felicita non ha perso tempo e a pochi giorni dalla discussione dell’orale è già andata in vacanza. “Mi trovo a Cremeno. È vero, è vicinissimo a Lecco, ma ho staccato da tutto e mi godo il relax”.

F. L.

 

Pubblicato in: Giovani, Città, Hinterland, Valsassina, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .