CHI PAGA I CONTI DEL LECCO?
DOMANDA SENZA RISPOSTA

UFFICI calcio leccoLECCO – In questo momento chi sta pagando i conti della Calcio Lecco? “Non rispondo a questa domanda”. Sandro Meregalli, amministratore unico di via don Pozzi, non rivela ciò che i tifosi vogliono sapere. Situazione difficile per il club, tuttora appartenente alla Lario Auto di Cermenate, concessionaria amministrata da Daniele Bizzozero (ma non di sua proprietà), in questo momento travolto da guai giudiziari.

Il problema per il Lecco è un altro: “Non ci sono novità sul passaggio di quote che tutti attendiamo da settimane” dichiara Meregalli. Procedimento importantissimo per far ripartire la società, per questo attesissimo dai tifosi, ma anche dallo stesso dirigente che si è detto stanco della situazione e pure di ricevere gli insulti dalla curva la domenica. Quel che è certo è che dal punto di vista sportivo il responsabile dell’area tecnica Tiziano Gonzaga sta lavorando, riuscendo a costruire una squadra che finora ha conquistato tre punti in altrettante partite di campionato, ma la parte economica rimane un’incognita. Perché se per le spese logistiche Meregalli assicura siano già liquidate (“siamo a posto con il ritiro di Casargo e le forniture di quest’anno, ormai ci fanno pagare prima”), i compensi dei giocatori “saranno compito di chi compra”.

E così la nuova proprietà dovrà far fronte anche ai debiti pregressi formati dalle cartelle Equitalia, dai fornitori e dai rimborsi ai giocatori che hanno vestito la maglia bluceleste lo scorso anno. Acque agitatissime in via don Pozzi, che dopo la vittoria di domenica con il Pontisola sta cercando la tranquillità almeno dal punto di vista sportivo. Anche se l’allenatore Stefano Cuoghi è squalificato per due mesi a causa di una vicenda risalente al periodo in cui allenava il Venezia, e la scorsa settimana ci sono state scintille tra Gonzaga e Meregalli, con il primo che si era messo in stand by perché lamentava poca chiarezza, ma ora l’amministratore spiega che l’allarme è rientrato.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati