CHIUDE DOPO 350MILA DOSI
IL CENTRO VACCINALE
DEL PALATAURUS DI LECCO

LECCO – Ultime ore di servizio per il centro vaccinale del Palataurus, a Lecco, aperto nell’aprile 2021 nel pieno della campagna di immunizzazione al Coronavirus.

In dieci mesi nell’hub di viale Brodolini hanno operato circa 500 operatori dell’Asst di Lecco tra medici, infermieri, amministrativi, farmacisti, informatici e guardiania, e sono state somministrate 351.100 dosi di siero. Nel dettaglio 114mila prime dosi, 125mila seconde dosi e 112.100 terze dosi. Il 28 dicembre è stato il giorno con più vaccinazioni eseguite, ben 2.246 nelle 15 linee attivate in quel periodo, ieri invece, domenica 27 febbraio, è stata la giornata con meno somministrazioni, appena 216.

La campagna vaccinale prosegue invece al centro dell’Area Cazzaniga di Merate e negli ambulatori pediatrici degli ospedali di Lecco e Merate (Distretto Merate), rivolti anche ai pazienti e alle persone con particolari fragilità. Una linea aggiuntiva per gli over12 sarà allestita al “Manzoni” di Lecco (Palazzina Amministrativa, piano -1), a partire dal 1° marzo.

LEGGI ANCHE

IL CENTRO VACCINALE MASSIVO DEL PALATAURUS CHIUDE DAL PROSSIMO 28 FEBBRAIO

 

Pubblicato in: Città, Covid-19, Hinterland, News, Sanità Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati