CHIUSO, LA CASA DEL MASSACRO
E’ STATA DISSEQUESTRATA

CHIUSO BANDA BICOLORELECCO – La casa di Chiuso, dove Edlira Copa aveva ucciso a coltellate le tre figlie Simona, Keisi e Sidny, di 13, 9 e 3 anni è stata dissequestrata dalla magistratura. Il secondo piano della palazzina di corso Bergamo 87, dove lo scorso 9 marzo era stato compiuto l’efferato delitto, da mercoledì non ha più i sigilli e i parenti sono potuti rientrare nell’appartamento.

La donna di origini albanesi, rea confessa, è accusata di triplice omicidio volontario aggravato dalla consanguineità. Dopo aver tentato il suicidio nel carcere del Bassone di Como, la donna è stata trasferita nel carcere psichiatrico di Castiglione delle Stiviere.

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .