CHIUSO: LA MADRE SOTTO I FERRI,
IL PADRE ERA IN ALBANIA

LECCO – Dopo la strage di stamattina a Chiuso, la notizia più importante che giunge in questi minuti riguarda il padre 37enne delle tre bimbe assassinate a coltellate: l’uomo sarebbe stato rintracciato in Albania dai carabinieri, dunque pare esclusa una sua partecipazione all’orrendo delitto di corso Bergamo.

Mentre i sospetti rimangono concentratri sulla madre delle tre sventurate, quest’ultima è sottoposta ad un delicato intervento chirurgico all’ospedale di Lecco. Le sue condizioni sarebbero molto serie, per le ferite di arma da taglio in vari punti del corpo (non è ancora chiaro se subite oppure autoinferte).

Nella tarda mattinata la pietosa opera di composizione dei poveri corpi di Sidney, Kesi e Simona, le vittime di 3, 10 e 13 anni. Il carro funebre si è allontanato dalla palazzina di Chiuso, molto probabilmente le salme verranno sottoposte ad autopsia per conoscere i dettagli di un delitto tra i più efferati mai compiuti a Lecco e nel territorio limitrofo.

CHIUSO CARRO FUNEBRE

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati