CICLABILE LECCO-ABBADIA FERMA: I CONSIGLIERI REGIONALI CHIEDONO SPIEGAZIONI ALL’ANAS

LECCO – I tre consiglieri Regionali Mauro Piazza, Antonello Formenti e Raffaele Straniero a seguito di un incontro con i Sindaci e i capigruppo di Abbadia Lariana, Mandello del Lario e Lierna avvenuto nelle scorse settimane hanno inviato ad ANAS una lettera con le loro firme per chiedere spiegazioni riguardo ai lavori della ciclopedonale Lecco-Abbadia Lariana.

Mauro Piazza: “La ciclopedonale è un’opera fondamentale per il territorio rivierasco, per lo sviluppo turistico del nostro lago e per la sicurezza della SS36. I lavori sono iniziati più di un anno fa e in questo periodo di lavori ne sono stati svolti veramente pochi e gli sviluppi e i continui ritardi sono sotto gli occhi di tutti… Considerando poi che la tempistica dei lavori prevedeva la fine entro 500 giorni dall’inizio, cioè entro il 1 Settembre 2013, possiamo ben capire come ci si trovi in “alto mare”… Abbiamo quindi deciso, io ed i miei colleghi Formenti e Straniero, di inviare ad ANAS questa lettera per sottolineare come Regione Lombardia sia sempre attenta al territorio, alle esigenze e alle problematiche dei cittadini.”

Straniero: “Un intervento davvero importante x adeguare la viabilità fra Lecco ed Abbadia alle esigenze di ciclisti e pedoni e per decongestionare il traffico automobilistico nonché x una migliore fruizione delle sponde del lago rischia di rimanere fermo a lungo senza un deciso intervento di Anas. Un vero peccato considerato che le risorse finanziarie in questo caso sono disponibili! Mi auguro che questa azione congiunta con i colleghi Piazza e Formenti possa essere di aiuto per sbloccare la situazione”.

>>> LA LETTERA DEI CONSIGLIERI LECCHESI ALL’ANAS

 

Pubblicato in: Città, Lago, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .