CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI
AFFIDATO A SILEA FINO IL 2029
CON IL VOTO DI 84 COMUNI

forno inceneritore sileaVALMADRERA – Sono ben 84 (e dunque il 95% del bacino servito) i Comuni Soci che hanno deliberato la proposta di affidamento a SILEA SpA del ciclo integrato dei rifiuti a tutto il 2029.

Questo il dato presentato giovedì, nel corso dell’Assemblea dei Soci di SILEA, dall’Amministratore Unico Mauro Colombo: “Si tratta di un risultato importante, che sottolinea la fiducia riposta dai Sindaci e dai Consigli comunali confronti della nostra società. – ha affermato – I Comuni che hanno affidato tutti i servizi di igiene urbana a SILEA hanno conseguito un sensibile risparmio rispetto alle gestioni precedenti, sfruttando economie di scala che diversamente non avrebbero ottenuto. E l’affidamento del servizio a tutto il 2029 da parte di tutti i Comuni soci permette a SILEA di avviare da subito un complesso progetto di omogenizzazione dei servizi di igiene ambientale che confluirà in una procedura ad evidenza pubblica, la cui portata per valore, abitanti serviti e periodo (2018/2029) non potrà che portare ai Comuni ulteriori economie di scala e miglioramento dei servizi”.

Non solo. – continua Colombo – L’affidamento sino al 31.12.2029 da parte di tutti i Comuni soci dell’intero ciclo integrato dei rifiuti permette a SILEA di sperimentare l’applicazione dei nuovi sistemi di tariffazione e di investire in una buona percentuale di mezzi di avanzata tecnologia, con evidenti vantaggi ambientali”.

L’Assemblea dei Soci di SILEA SpA ha pertanto approvato il contratto di servizio e preso atto della relativa convenzione.

Pubblicato in: politica, Civate, Valmadrera, Calolziocorte, Città, Hinterland, Ballabio, Lago, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .