CIRCUISCE UNA DONNA ANZIANA,
LE FA VENDERE LA CASA
E SI INTASCA 80MILA EURO

OGGIONO – Una maxi truffa da oltre 80mila euro ai danni di un’anziana di Oggiono. R. L., 50 anni, è accusato di circonvenzione aggravata ai danni della pensionata (classe 1945), sola e con problemi di salute. I fatti risalgono tra fine 2017 e inizio 2018, quando, spacciandosi per un venditore porta a porta, l’uomo si sarebbe presentato nell’abitazione della signora proponendole l’acquisto di un prodotto domestico e, piano piano con ripetute visite, ne avrebbe carpito la fiducia.

La donna, vedendo nel 50enne ormai un confidente, si sarebbe fatta convincere dal truffatore a vendere la propria casa di Oggiono con l’idea di utilizzare i proventi della vendita per l’acquisto di un immobile in Liguria, con l’idea che le sue condizioni di salute ne avrebbero giovato. La signora, quindi – trasferitasi nel frattempo in un appartamento in affitto – avrebbe aperto un conto con delega a R. L., il quale avrebbe iniziato a intascarsi i soldi della vendita fino a prosciugarlo completamente.

Ad accorgersi che qualcosa non andava l’acquirente della casa di Oggiono, che presenta denuncia ai carabinieri. Ieri si è svolta l’udienza preliminare, la donna come parte lesa è assistita dall’avvocato Andrea Artusi del Foro di Lecco, e il giudice Paolo Salvatore emetterà la sentenza a fine novembre.

(In pagina immagine di repertorio)

Pubblicato in: Oggiono, News Tags: , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati