COL RIMPASTO IN REGIONE
IL LECCHESE ANTONIO ROSSI
“SI TIENE” LE OLIMPIADI 2026

MILANO – Nel “giro di valzer” susseguente alla posizione non più difendibile dell’ex assessore regionale alla Sanità Giulio Gallera, vi erano dubbi sulla permanenza in qualità di sottosegretario ai Grandi eventi (leggi: Olimpiadi invernali 2026) del lecchese Antonio Rossi.

Che viene “confermato” in qualità ancora di sottosegretario – ma anche allo Sport oltre che (come altri tre) alla presidenza della giunta regionale.

Lo ha appena annunciato il governatore Fontana, che ha fatto il punto sul rimpasto che tra l’altro ha portato l’ex sindaca di Milano Letizia Moratti ad occupare il posto di Gallera, travolto dalle inefficienze e da una serie di dichiarazioni fuori luogo in una materia così delicata come la gestione della pandemia da Coronavirus.

Rossi dunque riassume in una sola carica la responsabilità dello Sport (precedentemente in capo all’assessora Cambiaghi, “silurata” nel rimpasto), quella delle Olimpiadi invernali del 2026 e infine i Grandi eventi.
.

Di seguito il video della dichiarazione di Attilio Fontana:

Pubblicato in: politica, Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .