COLICO. FURIOSO INCENDIO AL CAMPING GREEN VILLAGE, 100 IN FUGA SALVATI DA UNA 13ENNE

Dall’inviata speciale di LeccoNews.LC Nadia Alessi

Incendio Camping ColicoCOLICO –  Nella notte è scoppiato un incendio in un camping a Piona, di proprietà della moglie dell’ex presidente della Provincia di Como Luciano Bettiga. Sono andate distrutte un numero imprecisato di casette/roulotte della parte più pregiata del Green village; evacuate tutte le persone presenti nella struttura e anche il camping contiguo, perché invaso dal fumo, il cui titolare è proprio il geometra Bettiga .

A generare le fiamme sarebbe stato un boiler elettrico, in una casetta in cui secondo alcuni testimoni stava dormendo una coppia con una bambina di pochi mesi. Per fortuna la donna, accortasi di quanto stava succedendo, ha svegliato la propria famigliola per metterla in salvo. Grazie alla prontissima reazione dei vicini, nonostante le fiamme si siano mangiate mezzo villaggio non si sono contati feriti. In quel momento, secondo la proprietà, nella struttura era presente un centinaio di persone.

PIONA INCENDIO SS

Eroina di questa vicenda una tredicenne, Giulia, che si è messa a bussare alle porte di tutti chiamandoli per nome affinché abbandonassero l’area, mentre il padre metteva in salvo la nonna con problemi di deambulazione e successivamente si adoperava per fermare le fiamme.

Casetta Camping GreenVista la distanza dal luogo del sinistro dalla più vicina caserma dei vigili del fuoco, nei minuti di attesa dell’arrivo dei primi mezzi di soccorso l’incendio si è velocemente propagato, anche perché pare che le persone in loco non abbiano facilmente reperito l’acqua. E così queste roulotte con verandina sul davanti si sono attizzate una dopo l’altra. Secondo una stima che dovrà essere confermata in giornata sarebbero qualche decina.

Le fiamme si sono presentate poco prima dell’una, alle tre erano circoscritte, ma l’area rimaneva impenetrabile. Sulle prime si è trattato proprio di un inferno con le bombole del gas che scoppiavano e trasformavano in proiettili gli oggetti scaraventandoli dovunque.Incendio camping Colico2

Sul posto sono arrivati una decina di mezzi dei pompieri provenienti da Bellano, Morbegno,Mese, Dongo, Lecco e Valmadrea. In supporto alle persone sono sopraggiunte due ambulanze (Croce Rossa di Colico e Soccorso Bellanese) e un’automedica, la squadra H1 di coordinamento provinciale della Protezione Civile e i locali volontari di P.C.
Presenti i carabinieri e l’assessore provinciale alla Protezione Civile il colichese Franco De Poi.

CIMG1743Frequentato da persone del Milanese e Monzese (Sesto San Giovanni, Lissone, Monza), il campeggio Green Village è di tipo residenziale, si paga la piazzola annualmente con un affitto dai duemila ai 2,700 euro, sulla quale stazionano due tipi di roulotte: una più piccola dal valore di circa cinquemila euro e una più grande che può arrivare a costarne oltre ventimila. Ed è proprio la zona di queste ultime ad essere stata devastata. Il villeggiante acquista la casetta che rimane nella piazzola.

Abbiamo perso tutto” – ha detto uno degli ospiti – “In questa struttura avevo messo i risparmi di tutta una vita“. C’è chi la possedeva da vent’anni e lì conservava i ricordi delle vacanze con la famiglia. Una bimba non ha più i libri di scuola su cui avrebbe dovuto fare i compiti a casa di questo ponte festivo.

Nadia Alessi – LeccoNews.LC

PIONA INCENDIO SS2

DE POI SU INCENDIO

Incendio camping Colico persone

 

Pubblicato in: Lago, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati