COMMISSIONE ANTIMAFIA:
CON LA PRIMA SEDUTA
SCELTI PAINDELLI E VALSECCHI

LECCO – Istituita con deliberazione consiliare il 26 aprile scorso, si è riunita lunedì sera in prima seduta la commissione speciale antimafia comunale, che persegue fini informativi e divulgativi, promuovendo e favorendo occasioni di formazione, approfondimento e confronto sui temi della promozione della legalità e del contrasto ai fenomeni mafiosi e corruttivi.

Composta dai consiglieri comunali Nicolò Paindelli, Alberto Anghileri, Paolo Galli, Luca Visconti, Corrado Valsecchi, Stefano Parolari e Giacomo Zamperini, nominati con decreto del presidente del Consiglio comunale, la commissione si è riunita per organizzare i lavori ed eleggere presidente e vicepresidente.

La scelta dei commissari è ricaduta sul 23enne consigliere di maggioranza Nicolò Paindelli, eletto presidente della commissione. Eletto vicepresidente, in quota minoranza, il consigliere Corrado Valsecchi.

“Sarà fondamentale lavorare insieme al vicepresidente Valsecchi nel coordinare i lavori di questa commissione, che non ha una funzione ispettiva, bensì finalità di tipo preventivo e di divulgazione ed educazione alla cultura della legalità – ha sottolineato il neo-eletto presidente Paindelli -. Mi preme sottolineare che la commissione nasce oggi, ma l’impegno del Comune di Lecco in questa direzione non è nuovo”.

 

LEGGI ANCHE

COMUNE DI LECCO/GIÀ RINVIATA LA COMMISSIONE ANTIMAFIA

LECCO/PREFETTO ANTIMAFIA ATTACCATO DALLA POLITICA. “UNA SEDUTA PARADOSSALE”

“NON È MICA UNA TANGENTINA”. LA COMMISSIONE ANTIMAFIA PER SMENTIRE L’EX PREFETTO

 

 

Pubblicato in: Città, News, politica Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati