COMUNIONE CON CELLULARE (RUBATO): LA MAMMA
FINISCE SOTTO PROCESSO

LECCO – In occasione della festa per la sua Prima Comunione, la ragazzina aveva avuto in regalo un telefono cellulare – ricevuto da un’amica della madre. Ma adesso quest’ultima si ritrova accusata di ricettazione, reato per il quale è imputata davanti al Tribunale di Lecco.

La stessa signora ha ricordato quel telefono regalato alla figlia “senza scatola e senza garanzia, un fatto che mi aveva insospettito”. Quel cellulare destinato alla festeggiata è risultato successivamente essere provento di un furto; l’imputata (suo malgrado) ha spiegato che l’amica le aveva detto di averlo trovato nel bagno del Centro Commerciale “La Meridiana“.

Pubblicato in: Città, Nera, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .