CON LA SINISTRA CAMBIA
LECCO: “CIRESA, LEADERSHIP
DEBOLE E STALLO SUI TEMI”

LECCO – “Le risposte del candidato di centrodestra, Peppino Ciresa, alle domande dell’associazione LGBT “Renzo e Lucio” sono da una parte sorprendenti, dall’altra specchio dell’incertezza con cui la sua maggioranza promette di affrontare qualsivoglia tema.

Alla domanda sulla futura collaborazione con l’associazione, Ciresa risponde assicurando di voler garantire i diritti delle minoranze sessuali e di condannare l’omotransfobia, facendo riferimento all’istituzione della giornata contro l’omotransfobia da parte dell’Unione Europea.

Evidentemente Ciresa ignora che quella giornata è stata istituita per combattere i comportamenti e le dichiarazioni di intolleranza da parte di politici e religiosi; ci si chiede perché abbia partecipato a un’iniziativa di piazza contro la proposta di legge sull’omotransfobia, che vuole realizzare proprio questo obiettivo.

Alla domanda sulla possibile adesione alla rete Re.A.Dy, il circuito di amministrazioni locali che promuovono politiche contro la discriminazione delle minoranze sessuali, invece risponde in modo vago, dicendo di voler coinvolgere la giunta: non stupisce, dato che alcune delle forze politiche che lo sostengono ritengono la diversità un pericolo verso la libertà individuale.

Ciò che più appare chiaro però dalle risposte che dà (ma saranno sue o gli saranno state scritte da qualcuno?) è ciò che accadrà nella malaugurata ipotesi che diventi sindaco.. Ciresa non prende una posizione chiara perché non può: prima deve chiedere, deve misurare attentamente le opinioni di tutti, usare il bilancino per non scontentare nessuno in giunta, per evitare incidenti diplomatici.

Ecco cosa ci attende: lo stallo più totale su ogni tema, una leadership debole con una giunta incapace di prendere decisioni. Nulla di diverso rispetto a ciò che accadde con la giunta Faggi”.

Michele Benini e Dalila Maniaci
(candidati nella lista “con la sinistra CAMBIA LECCO”)

 

 

Pubblicato in: Elezioni, politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati