“CONDANNATELO A 18 MESI”:
51ENNE ACCUSATO DI RAGGIRO
AI DANNI DI UN’ANZIANA

LECCO – Il PM Mattia Mascaro ha chiesto di condannare a un anno e mezzo di carcere oltre a una multa di 700 euro di multa R. L., 51enne di Monza accusato di avere raggirato una donna di Oggiono, oggi 76enne.

Tra il 2017 e il 2018 l’uomo avrebbe ottenuto la fiducia della pensionata, facendosi dare del denaro in prestito e dei gioielli in custodia, arrivando a spacciarsi per nipote della donna – che non ha figli. Inoltre, l’avrebbe spinta a vendere il suo appartamento. La difesa dell’imputato è consistita nell’affermare che tutte le operazioni sarebbero avvenute con il consenso da parte della presunta vittima.

Il legale dell’anziana ha chiesto, a lato della condanna, anche un risarcimento quantificato in 150mila euro.

RedGiu

Pubblicato in: News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 112021 .