CONFINDUSTRIA: AL VIA
IL SECONDO MASTER
PER IMPRENDITORI E MANAGER

LECCO – Confindustria Como insieme a Confindustria Lecco e Sondrio lanciano la seconda edizione del Master in Cultura d’Impresa “Prendiamoci cura del nostro futuro, insieme” che prenderà avvio a settembre 2022. Le iscrizioni sono aperte fino al 30 luglio e i posti sono limitati.

Organizzato in collaborazione con Unindustria Servizi e FONDAZIONE A.I.B. – ISFOR Formazione Continua, l’ente in Lombardia per la formazione continua di imprenditori, manager, personale delle aziende, il Master prevede sessioni formative di alto profilo con una formula che affianca alle lezioni in aula numerose occasioni di dialogo e confronto con esperti di settore e aziende di spicco nel panorama nazionale. Da settembre 2022 a marzo 2023 i partecipanti, ovvero imprenditrici, imprenditori e manager con almeno cinque anni di esperienza, verranno coinvolti in masterclass, pranzi con CEO, visite aziendali e pillole formative e potranno confrontarsi con alcune delle realtà più prestigiose del Made in Italy.

Il percorso sarà composto da cinque moduli, uno in più della prima edizione, per un totale di novanta ore di alta formazione. A governance, crescita dimensionale, cultura internazionale e sostenibilità, infatti, quest’anno è stato aggiunto il modulo chiamato people, attraverso il quale verrà approfondita l’importanza della centralità delle persone in azienda. Trasversale a tutti i moduli, anche se, naturalmente, ne avrà uno dedicato, sarà proprio il tema della sostenibilità.

“Il valore più alto contenuto nella parola sostenibilità – ha detto il presidente di Confindustria Como, Aram Manoukian – è il senso, lo scopo, il modo di fare impresa, di fare l’imprenditore. Con il Master in Cultura d’impresa, che proponiamo nuovamente in virtù del successo della prima edizione, vogliamo affrontare questo grande tema che risponde anche alla domanda ossessiva: cosa possiamo fare oggi per far sì che le nostre imprese ci siano anche tra dieci, venti o trent’anni?”

“Guardare al futuro delle nostre aziende – ha dichiarato il presidente di Confindustria Lecco e Sondrio, Plinio Agostoni – significa anche investire sulla formazione continua del management, di chi ricopre ruoli apicali, anche degli stessi imprenditori. E il Master in Cultura d’impresa è in linea con questa prospettiva. È inoltre fondamentale che il tema della sostenibilità sia sotteso a tutti i moduli, poiché questo aspetto sta diventando dominante nel dibattito e caratterizza in modo determinante la concezione e la gestione dell’impresa stessa”.

 

Pubblicato in: Associazioni, Città, Economia, Eventi, News Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati