CONSUMI VIRTUOSI, LECCO
PREMIATA CON L’ECOHITECH

1610_illuminotronica_lecco_2LECCO – Anche la città di Lecco premiata a Padova alla 18esima edizione dell’Award Ecohitech, riconoscimento alle pubbliche amministrazioni “virtuose” che hanno sostenuto progetti di riqualificazione a Led dei sistemi di illuminazione urbani, ottenendo importanti risultati in termini di sostenibilità e di risparmio energetico.

Luce intelligente, efficienza energetica, sicurezza dei cittadini e servizi che rendano più confortevole la loro quotidianità. La smart city sono protagoniste della giornata inaugurale di Illuminotronica 2016, la mostra-convegno dedicata alle tecnologie per il LED lighting, l’illuminazione “smart” e la domotica, promossa da Assodel (Federazione Distretti Elettronica – Italia) a Padova dal 6 all’8 ottobre.

Tra le amministrazioni che si sono distinte per le scelte sostenibili nell’illuminazione pubblica, spiccano cinque interessanti realtà italiane, i Comuni più “eco” premiati sono Lecco, Udine, Mantova, Desenzano del Garda ed Eraclea.

luci lecco led prima_dopoIl riconoscimento al Comune di Lecco non riguarda solo la conversione a led della pubblica illuminazione, ma anche una serie di altri interventi in grado di trasformare la città in una città smart. Fra questi troviamo la sostituzione delle coperture in cemento amianto delle strutture scolastiche comunali con i pannelli fotovoltaici, la posa della fibra ottica e l’estensione del wifi. E ancora bike e car sharing, nonché un progetto di miglioramento del sistema di parcamento che intende portare all’utilizzo delle nuove tecnologie anche in questo ambito, per facilitare la fruibilità dei parcheggi disponibili in città.

Comune di Lecco
Motivazione: Lecco con i LED ha reso la città più sicura migliorando i valori di illuminamento delle strade con un incremento della qualità della percezione dei contesti. Ha ottenuto un risultato eccezionale sul fronte del risparmio energetico e di conseguenza ambientale.

Comune di Udine
Motivazione: Udine, che ha dato i natali al grande Arturo Malignani, padre dell’illuminazione pubblica, sarà tra le prime città capoluogo in Italia ad avere una rete di illuminazione completamente a LED, un altro passo verso gli aspetti che caratterizzano la smart city.

Comune di Mantova
Motivazione: Il Comune Mantova ha valorizzato molti punti della città storica e in particolare i camminamenti porticati del cuore cittadino armonizzando i lampioncini di foggia ottocentesca con luci più calde e meno invasive grazie alla tecnologia LED.

Comune di Desenzano del Garda
Motivazione: Il Comune di Desenzano grazie all’applicazione di tecnologie LED ha migliorato la vita nella città e dimezzato i consumi di energia elettrica. Il beneficio per l’ambiente già oggi è equivalente a quello di avere piantumato una foresta di 105.260 alberi.

Comune di Eraclea
Motivazione: Il Comune di Eraclea è un esempio di buone pratiche: è in corso d’opera la revisione dei quadri elettrici e la sostituzione delle vecchie lampade con corpi illuminanti a led di nuova generazione ripagando i costi con i risparmi ottenuti.

 

 

Pubblicato in: Ambiente, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati