CORENNO, MILLE POLEMICHE.
LA SOPRINTENDENZA
STRONCA TICKET E ARMATURE

DERVIO – Il regolamento predisposto dal Comune di Dervio non rispetta le norme del Codice dei Beni Culturali: così la Soprintendenza alle Belle Arti e al Paesaggio stronca il neonato ticket di Corenno.

La Soprintendenza ha scritto al Comune che il regolamento non può considerarsi redatto secondo l’art. 103 del Codice dei Beni Culturali, in quanto il borgo di Corenno, secondo quanto definito dallo stesso Codice dei Beni Culturali, non può essere considerato “luogo pubblico della cultura” né “complesso monumentale”, e non vi è stata alcuna intesa col Ministero della Cultura. Esattamente come era stato detto anche in Consiglio dal gruppo di minoranza, il ticket di Corenno non ha quindi una base giuridica che ne giustifichi l’applicazione.

E chi meglio della Soprintendenza…

> CONTINUA A LEGGERE su

Corenno. “Borgo delle mille polemiche”. Interviene la Soprintendenza

 

Pubblicato in: Cultura, Lago, News, politica, Turismo Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati