CROCE ROSSA: A LECCO DIECIMILA INTERVENTI LO SCORSO ANNO

open day croce rossaLECCO – Non solo le concessionarie auto: ora anche la Croce Rossa fa il “porte aperte“. Nella giornata di sabato otto sezioni provinciali dell’ente si sono presentate al grande pubblico, per informare le persone e far conoscere le attività. Lecco, Ballabio, Barzanò, Colico, Galbiate, Merate, Premana e Valmadrera sono quelle che hanno mostrato le attività.

“Per la prima volta è stato organizzato un open day a livello regionale – spiega Alessandro Bianchini, responsabile dell’area sviluppo della sezione lecchese –. L’evento è stato preparato per informare le persone riguardo alle nostre attività, sia le emergenze sia i servizi generici”.

open day croce rossa 2I volontari della sezione del capoluogo hanno realizzato ben 10.468 servizi durante tutto il 2012, una media di ben 28 uscite ogni giorno. Di questi 2.816 sono uscite in emergenza come 118, mentre in 1.782 casi c’è stato bisogno dell’automedica. I restanti sono servizi generici, come assistenza a manifestazioni sportive e trasporto di persone con problemi di deambulazione.

Sono quasi 400 i volontari iscritti alla Croce Rossa di Lecco, ma l’obiettivo è quello di avvicinare persone che hanno tempo e voglia di aiutare chi ha più bisogno. La sezione lecchese è attiva tutti i giorni. “Abbiamo sempre un’ambulanza disponibile per il servizio 118, anche di notte, e una per i trasferimenti – spiega –. Per le emergenze ci muoviamo sempre in zona, mentre per i trasferimenti andiamo dove capita: spesso a Milano, ma è capitato che abbiamo portato un paziente a Londra”.

Non sono però le uniche attività tenute dalla Croce Rossa. “Come associazione ci occupiamo di molteplici attività, non solo le emergenze – continua Bianchini –: organizziamo servizi di doposcuola per bambini e raccogliamo contributi per famiglie indigenti e poi prepariamo corsi per la popolazione. Quelli che riscuotono più successo sono sempre i corsi per la disostruzione per i bambini, corsi per emergenze pediatriche e Bls, quelli per imparare a praticare il massaggio cardiaco. Ora sta iniziando un corso Bls avanzato per utilizzare il defibrillatore”.

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .