CRONACA: 3 ANNI E 2 MESI
PER LE COLTELLATE AL MARITO

LECCO – Tre anni e due mesi di carcere per la donna che ha aggredito il marito che la voleva lasciare. I fatti a La Valletta Brianza nel 2020: una 36enne di origine sudamericana, in due occasioni nell’arco delle 24 ore, avrebbe ferito l’uomo che voleva separarsi da lei e stava radunando i suoi affetti personali. In entrambi i casi sono intervenuti i carabinieri i quali hanno riscontrato addosso all’uomo tagli inferti con un coltelli.

In tribunale il pubblico ministero Mattia Mascaro ha chiesto due anni di reclusione, la difesa l’assoluzione. Il giudice Giulia Barazzetta ha inflitto una sentenza di tre anni e due mesi.

 

 

Pubblicato in: Città, Cronaca, News Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati