CRONACA/POLIZIOTTO INVESTITO
DA UNO SPACCIATORE 19ENNE.
CACCIA ALL’UOMO IN LOMBARDIA

identikit-agente-investito-mariano-comense-fb-okLECCO/MARIANO COMENSE – Si è accorto subito che i poliziotti sotto casa aspettavano proprio che lui rientrasse, perciò ha inserito la retro e investendo un investigatore della mobile di Lecco si è dato alla fuga. L’agente è caduto a terra sbattendo la testa, ed ora si trova in gravi condizioni al Sant’Anna di Como.

L’indagine della Squadra mobile di Lecco per spaccio di stupefacenti proseguiva da mesi, coordinati dal sostituto procuratore di Como, ma quando ieri gli agenti si sono presentati nell’appartamento di Mariano Comense hanno trovato solo due dei tre marocchini ai quali dovevano segnalare la misura cautelare, perciò hanno atteso il terzo spacciatore. Quando il 19enne è arrivato in via Donati due agenti si sono avvicinati alla sua Seat Ibiza e non appena uno di loro ha aperto la portiera dell’auto il sospettato è ripartito con una manovra pericolosa e investendo il 33enne agente lecchese.

Come spiega Il Giorno, il poliziotto è rimasto a terra con un trauma cranico e alcune fratture, è stato soccorso in codice giallo poco prima di mezzogiorno e per lui è decollata anche l’eliambulanza. Giunto in ospedale le sue condizioni sono parse più gravi di quanto immaginato inizialmente. Nel frattempo pattuglie provenienti da Lecco, Como e Milano hanno avviato ricerche in mezza lombardia. La Seat è stata ritrovata poco distante dall’appartamento, il 19enne – il cui identikit è stato diffuso sui social – potrebbe sia essere ancora in fuga sia aver trovato rifugio da qualche complice.

PRESO A MILANO IL PUSHER
CHE HA MANDATO IN COMA
L’AGENTE CHE LO ARRESTAVA

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati