DA VALMADRERA A VENEZIA
L’AVVENTURA SULLA CANOA

calolzio canoagiovani 2VALMADRERA – Oltre alla “V” iniziale Valmadrera e Venezia sono unite anche da altri fattori. Il primo, forse quello più evidente, è l’acqua. Ma l’idea di unire le due città in un percorso da veri e propri avventurieri è nata da alcuni ragazzi valmadreresi che hanno deciso di intraprendere un viaggio diverso dal solito.

Si terrà nella terza decade di agosto, molto probabilmente a partire da giovedì 20, “Avventura Valmadrera-Venezia”, il viaggio in canoa dal molo di Paré fino al Canal Grande. In mezzo, tra una pagaiata e l’altra, un pezzo di Lario, l’Adda con i suoi laghi minori, il Po e la risalita a Chioggia. Una settimana in cui i giovani vivranno l’avventura e solo in pochissime occasioni toglieranno la canoa dall’acqua e trasporteranno tutto, dal bagaglio ai viveri, all’interno delle barche.

“L’idea è nata dopo aver visto un’impresa simile, ma iniziata in un altro punto – spiega Gionata Ruberto, uno degli organizzatori -. Abbiamo deciso di trascorrere le vacanze in un modo alternativo, più avventuroso. Per questo abbiamo studiato le tappe nei minimi dettagli e ora ci stiamo allenando tutti i giorni per arrivare pronti all’impegno finale”.

Quasi tutto è pronto, si stanno completando gli ultimi accorgimenti logistici. E fra un mese e mezzo il gruppo valmadrerese potrà pagaiare fianco a fianco con le gondole.

 

Pubblicato in: Giovani, Valmadrera, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati