DANNEGGIAMENTI VARI: ARRESTATO DAI CARABINIERI
UN 23ENNE MAROCCHINO

CIVATE – Sabato sera i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Lecco hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato con l’accusa di danneggiamento aggravato di Anouar Talha, 23enne cittadino marocchino residente a Bolzano, in regola con le norme di soggiorno. In preda ai fumi dell’alcool, dopo aver infranto la vetrata della porta di ingresso di un condominio a Civate si era allontanato recandosi all’interno della stazione ferroviaria, dove è stato sorpreso dai carabinieri mentre con un sasso stava rompendo anche la porta in vetro della sala d’attesa.

I militari, anche in considerazione del forte stato di agitazione dell’uomo, hanno faticato non poco per bloccarlo e dopo averlo reso innocuo hanno constatato che poco prima del loro intervento aveva già mandato in frantumi anche le vetrate della pensilina.

Una volta accompagnato in caserma il 23enne, dopo essere stato identificato, è stato dichiarato in stato di arresto.

 

 

 

Pubblicato in: Hinterland, Nera, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .