PER SALVARE IL TRAFFICO “DECONGESTIONARE LA STAZIONE”.
PAROLA DI CONDUCENTE

Piazza lega lombarda stazioneLECCO – Sempre più caos in piazza della stazione a Lecco. Le automobili non possono entrare e così in molti che aspettano parenti e amici pendolari parcheggiano proprio di fronte al municipio, dove – teoricamente – sarebbe vietata la sosta. “Così i conducenti dei pullman sono costretti a invadere l’altra corsia – afferma piccato Filippo Esposito, autista di autobus e sindacalista di Uil Trasporti -. A volte, soprattutto se c’è brutto tempo, può capitare di non avere una buona visuale e investire i pedoni che attraversano la strada. Così, oltre a stroncare una vita perderemmo anche il posto. Siamo già costretti ad avere cento occhi, ma così dobbiamo stare ancora più attenti”.

La soluzione, per il conducente, sarebbe quella di decongestionare le linee. “Sarebbe la cosa più giusta – indica -, come categoria da anni diciamo che si potrebbe utilizzare anche il parcheggio di via Sassi come capolinea per alcune corse. Così non tutti i pullman starebbero in stazione. Ma non siamo ascoltati”. Per far tornare in auge il trasporto pubblico, secondo Esposito, “bisognerebbe creare biglietti integrati parcheggio-bus e non privatizzare le aziende, altrimenti il prezzo del biglietto aumenterebbe a dismisura”.

F.L.

 

 

Pubblicato in: Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati