DEGRADO E TRAFFICO LIMITATO,
IL CENTRO LECCO CAMBIA:
NIENTE PIÙ SOSTE NELLA ZTL

ztl centro citta corrado valsecchi bonacina e morizio 01LECCO – Di nuovo riorganizzazione viabilistica per Lecco, questa volta tocca alla ZTL del centro città.

L’incontro di ieri sera a Palazzo Falck con residenti e commercianti in loco, è stato presenziato dal vicesindaco Francesca Bonacina, l’assessore Corrado Valsecchi, i tecnici comunali Sabrina Redaelli e Pietro Suzani, mentre nelle prime file si sono schierati il commissario Gianfranco Sala Peup e il comandante Franco Morizio per il Comando della Polizia Locale.

La ZTL non ci sarà più – annuncia Corrado Valsecchi – ad oggi 2.400 stanziali e 600 temporanei hanno tradotto la ZTL, che dovrebbe scandire il salotto buono della città, in disordine e traffico automobilistico, si parla più di posteggi che di vivibilità”.

ztl centro citta corrado valsecchi bonacina e morizio 02Nessuna rivoluzione del centro cittadino, si parla piuttosto di un riordino mediante la regolamentazione delle soste, la monitorazione dei varchi, il controllo di scarico e carico merci e il ridimensionamento del traffico veicolare. Come? La soluzione si direbbe nell’inibizione totale delle soste nelle tre vie centrali: via Cavour, via Mascari e via Roma.

Ad oggi si contano oltre 3.000 pass per il centro città e soli due agenti della polizia locale, sottratti al lavoro di vigilanza ed impiegati nel controllo dei pass, quindi la soluzione verterà sulla tolleranza zero, eccetto portatori di handicap, e la cancellazione delle soste nelle vie più centrali.

ztl centro citta corrado valsecchi bonacina e morizio 04Altra mozione atta a manifestarsi quella dell’incrementazione degli stalli di carico e scarico nelle sole ore designate, orari specifici per le consegne, fuori dagli orari prestabiliti si ricorrerà alle consegne a mano. “L’aumento della vigilanza e dei controlli sugli effettivi portatori di pass – continua Valsecchi – sarà portato avanti nell’ottica di perseguire alcuni accorgimenti migliorativi per una città più appetibile dal punto di vista turistico”.

Degrado, mancanza di buonsenso e inciviltà sembrano le problematiche del centro cittadino, oltre alla considerevole penuria di parcheggi per residenti e non. Nonostante l’attività della municipale, il comandante Morizio ricorda come “negli anni ’80 si contava un organico di 90 persone, ora ne restano 40 e sui turni ci si ritrova con solo 2/3 agenti per far fronte a 27.000 interventi, come nello scorso anno, con una media di 450 incidenti annui” dunque sì, poca risolutezza nell’estirpare il tanto ribadito nemico venditore ambulante di fiori, ma meglio pochi fiori sequestrati piuttosto che corone floreali agli incroci stradali.

70 i furbetti sotto l’attenzione del comando per i posteggi senza pass e 1000 i veicoli rimossi lo scorso anno, oltre all’incasso di 2 milioni e 200 mila euro per le contravvenzioni nel 2015. Risolvere la viabilità e la vivibilità di Lecco si può, ma col sostegno di tutti.

Martina Panzeri

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .