DERBY JUNIORES: TRASFERTA
VITTORIOSA PER I BLUCELESTI.
1-0 AL COMO GRAZIE A MONZA

APPIANO GENTILE (CO) – Il derby Juniores tra Como e Lecco viene vinto dai blucelesti grazie alla rete di Monza nella ripresa. I ragazzi di Cristiano si portano a casa tre punti preziosissimi, che permettono di sperare ancora nella qualificazione ai playoff. Dopo un primo tempo dove ha regnato l’equilibrio il Lecco, una volta passato in vantaggio, rischia di raddoppiare in più di un’occasione, mentre il Como si rende pericoloso solo nel finale.

Nell’undici titolare di Cristiano ci sono anche i giovani ragazzi di Gaburro: Meneghetti, Ba e Vai. Sin dai primi minuti regna l’equilibrio, con il Como che parte leggermente meglio rispetto ai blucelesti. A scaldare i guanti di Stropeni ci pensa Carpanetti, ma l’estremo difensore lecchese si allunga sulla sua sinistra e devia in corner. Poco dopo è Aliu a impegnare ancora il numero 1 bluceleste, bravo a bloccare in uscita.

Il Lecco esce alla distanza e nella seconda metà di gara inizia a costruire trame di gioco interessanti. Le sponde di Vai fanno salire i due esterni Barone e Valerio che provano a impensierire Belloni, ma senza fortuna. Chi si avvicina più al gol è Meneghetti, che di testa chiama al miracolo il portiere comasco. Poco dopo è Vai, sempre di testa, a superare Belloni, ma il palo dice di no e il Como si salva portando lo 0-0 all’intervallo.

Nella ripresa i blucelesti ripartono nello stesso modo in cui avevano chiuso il primo tempo, ma è il Como a sfiorare la prima rete. Kouadio scatta sulla destra e tira verso la porta di Stropeni, la palla colpisce in pieno l’incrocio dei pali. Da lì in poi si vede solo la squadra di Cristiano.

Monza al 68′ trova il gol che decide il derby grazie a un bel tiro da fuori area che batte Belloni. I blucelesti esplodono di gioia e qualche minuto dopo rischiano di raddoppiare con Ba che di testa, dagli sviluppi di un corner, chiama in causa il portiere comasco a un vero e proprio miracolo che salva i suoi. Il Como sembra smarrito, mentre il Lecco continua a costruire azioni su azioni. Alla mezzora della ripresa un tiro-cross di Vai diventa prezioso per Lamperti che da posizione defilata trova il palo a porta praticamente vuota.

Dietro il muro bluceleste regge e nei minuti finali Cornettone riparte in contropiede: la difesa biancoblu è tagliata in due, ma il bomber lecchese al posto di servire al centro uno tra Lamperti e Siviero si allunga il pallone. I padroni di casa sul ribaltamento di fronte rischiano il colpaccio, ma Meneghetti in qualche modo salva su Gazzetta e il Lecco si aggiudica il derby contro il Como.

La situazione in classifica non cambia molto, ma il Lecco è lì, a un passo dai playoff a due giornate dalla fine. I prossimi impegni sono la trasferta contro il Fanfulla e l’ultima in casa contro la Virtus Bergamo.

IL TABELLINO

COMO: Belloni, Soldi, Borra, Carpanetti, Camilleri, Briccola, Aliu (Mariani dal 63′), Cantele (Gambini dal 74′), Simbaldi (Gazzetta dal 13′), Corbetta (Hannioui dal 75′), Kouadio (Merighi dall’89’). A disposizione: Scheggia, Rosa, Ceriani, Tourati.

LECCO: Stropeni, Meneghetti, Di Bella, Monza, Rossi, D’Angelo, Ba, Arisi, Vai (Cornettone dall’85’), Valerio (Siviero dall’83’), Barone (Lamperti dal 60′). A disposizione: Corti, Mirabelli, Brambille, Raiola, Bastianelli. Allenatore:Giovanni Cristiano.

Ammoniti: Vai, Valerio per il Lecco.
Espulsi: Nessuno.

Arbitro: Sig. Alessandro Pizzi (Bergamo)
Assistenti: Sig. Alberto Greco (Seregno) – Sig. Gabriele Aurelio Benevento (Busto Arsizio)

 

 

Pubblicato in: News, Sport Tags: , , , , , , ,

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati