DIPENDENTI DELLA PROVINCIA:
“I COMUNI TORNANO AD ASSUMERE”

protesta provinciaLECCO – “Chiusa la questione ex dipendenti della Provincia: i Comuni, da oggi, possono tornare ad assumere” esordisce Gian Mario Fragomeli, deputato lecchese del Pd.

“Si chiude, in tempi ragionevoli la questione legata al riassorbimento degli ex dipendenti della Provincia: i nostri Comuni potranno quindi ricominciare ad assumere personale e per i cittadini, finalmente, torneranno ad essere pienamente attivi tutta una serie di servizi che, negli ultimi tempi, sono stati fortemente limitati dalla mancanza di operatori qualificati”. A dare conferma della notizia, tanto attesa dagli enti territoriali, è Gian Mario Fragomeli, deputato lecchese del Partito democratico.

Fragomeli_15-07-06“Non posso che dirmi soddisfatto per l’esito di una vicenda che mi ha visto, da subito, in prima linea a fianco dei nostri amministratori locali allo scopo di cercare di limitare – con diversi miei interventi in legge di stabilità 2016 e nell’ultimo decreto enti locali – tutti i disagi per la cittadinanza che possono esserne derivati.

Il ministero della Funzione pubblica ha infatti ufficializzato come, a seguito dell’esiguo numero di ex dipendenti della Provincia ormai rimasti da ricollocare in Lombardia, possono finalmente essere ripristinate le ordinarie facoltà di assunzione e le procedure di mobilità per tutti i comuni lombardi”.

“Le amministrazioni comunali lecchesi, quindi – conclude Fragomeli – già dai prossimi giorni, potranno sia riattivare le procedure di mobilità interna sia procedere allo sblocco del turn over, tornando così ad assumere personale in sostituzione di dipendenti ormai in pensione e ripristinando la piena operatività di una serie di servizi di grande importanza per tutti i cittadini”.

 

 

Pubblicato in: politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati