DISSERVIZIO DELL’ENEL, LECCO
SI RIVOLGE ALL’AUTHORITY

BLACK OUT LOGOLECCO – Il Comune passa all’attacco. Il black out avvenuto lo scorso 23 ottobre nella città di Lecco ha indispettito e, non poco, Palazzo Bovara che così ha segnalato formalmente all’Authority Energia Elettrica e Gas quanto accaduto. Probabilmente a causa delle difficili condizioni meteorologiche, si è verificata nel quartiere di Acquate un’interruzione nell’erogazione di energia elettrica che si è protratta per ben 16 ore.

“Si capisce che per un guasto, se è di una certa rilevanza, sia necessario anche un tempo di intervento molto lungo, non ritengo però accettabile la mancanza assoluta di informazioni e assistenza alla cittadinanza” tiene a precisare il sindaco di Lecco Virginio Brivio. Nel corso della giornata di giovedì 23 ottobre, il quartiere, i cittadini e gli esercizi commerciali hanno vissuto momenti difficili; con questa missiva indirizzata all’Authority, ora incaricata di verificare le responsabilità e applicare le eventuali sanzioni previste dalla normativa e dai contratti di servizio esistenti,  il Comune di Lecco intende fare chiarezza.

 

 

Pubblicato in: Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .