DOMANI A LECCO LA “MARCIA DELLA LIBERTA'” CON I BEAGLE SCAMPATI ALLA VIVISEZIONE

beagle greenhillLECCO – Una marcia della libertà per le vie di Lecco, con i tantissimi beagle “scampati” al canile-lager di Green Hill e le loro famiglie affidatarie. Così, domani mattina, a partire dalle 10, la Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente (LEIDAA), l’onlus presieduta dall’on. Michela Vittoria Brambilla, festeggerà la recentissima decisione del Tribunale del Riesame di Brescia che ha confermato il sequestro preventivo dei beagle di Montichiari e, di conseguenza, l’avvenuto affidamento alle famiglie.

Sarà l’occasione per rilanciare l’impegno contro la vivisezione e ripercorrere le tappe principali della battaglia, mediatica e giudiziaria, sull’ultimo allevamento italiano di cani destinati alla sperimentazione. L’on. Brambilla presenterà inoltre alla stampa le tre proposte di legge da lei già depositate alla camera dei deputati – per tutelare gli animali da laboratorio, promuovere lo sviluppo di metodi alternativi e abolire la vivisezione – per le quali avrà avvio domani stesso la raccolta di firme di sostegno, che verranno consegnate ai presidenti di camera e senato.

Appuntamento alle 10 a Lecco, al gazebo sul lungolago Isonzo, all’altezza del Monumento ai Caduti.

Pubblicato in: News

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .