DUE GIOVANI DENUNCIATI
PER I FURTI NEGLI SPOGLIATOI
DEL “ROTA” DI CALOLZIO

carabinieri inseguimento mitraLECCO – I fatti risalgono al 19 gennaio scorso, quando all’interno degli spogliatoi della palestra dell’Istituto scolastico “L.Rota” di Calolziocorte si era verificata una serie di furti ai danni di acluni studenti. Nella circostanza, al termine della lezione, 4 diversi alunni, dopo aver constatato l’ammanco dei propri telefoni cellulari, nonché dei portafogli contenenti delle modeste somme di denaro, documenti e altri effetti personali, informati gli insegnati ed il preside, avevano chiamato i Carabinieri della Stazione di Calolziocorte.

Dopo il sopralluogo ed avere acquisito le relative denunce, i militari dell’Arma al comando del Capitano Francesco Motta hanno avviato immediatamente le relative indagini, accertando che all’interno dell’istituto scolastico si erano introdotti due “estranei”.

Focalizzata l’attenzione su questi soggetti, i Carabinieri, a conclusione degli accertamenti e dopo averli identificati, hanno provveduto a denunciare il 18enne C.M. di Ronco Briantino  alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di
Lecco, e un 17enne di Camparada alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Milano con l’accusa di concorso in furto aggravato.

Ieri, alle prime ore del mattino, i militari della Stazione Carabinieri di Calolziocorte, in esecuzione dei decreti emessi dall’autorità giudiziaria, si sono presentati presso l’abitazione dei due indagati e a seguito della perquisizione hanno rinvenuto e sequestrato uno dei telefoni cellulari asportati, mentre sono tuttora in corso le ricerche per rinvenire il resto della refurtiva.

 

 

Pubblicato in: Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati