E’ LECCHESE IL NUOVO CONSOLE DELLA BULGARIA

Marco CampanariLECCO – Non era mai successo, ma per la prima volta nella storia Lecco potrà vantare di avere un consolato. Questo grazie a Marco Campanari, ingegnere e imprenditore lecchese, membro del Consiglio direttivo di Confindustria Lecco, che è stato nominato console onorario della Repubblica di Bulgaria in Lombardia e il suo ufficio consolare, con giurisdizione su tutta la regione, avrà sede proprio nella città manzoniana.

“Questa nomina nasce da lontano – racconta il neo-diplomatico – da quando ero presidente dei giovani imprenditori della Lombardia, tre-quattro anni fa, e abbiamo ospitato il ministro delle Finanze ed Energia della Bulgaria”. La delegazione balcanica ha fatto conoscere la cultura nazionale del paese e da lì è nato un amore tra Campanari e la repubblica sul mar Nero.

“Nel corso di questi anni ho visitato alcune imprese italiane in Bulgaria – continua – e abbiamo iniziato una serie di collaborazioni molto proficue tra le aziende bulgare e quelle lombarde”. Così, da Sofia, hanno chiesto all’imprenditore di occuparsi del consolato. “Il processo è stato molto lungo – spiega –: la Bulgaria ha manifestato l’intenzione di nominarmi console, poi è intervenuto il Consiglio dei ministri e successivamente il ministero degli Esteri italiano che mi ha istituito”.

In questi giorni Campanari sta cercando un ufficio che possa ospitare il consolato, che avrà il compito di valorizzazione la comunità e le associazioni bulgare in Lombardia, ma anche la promozione delle relazioni bilaterali fra la regione e la repubblica balcanica. Campanari è fondatore e amministratore delegato di Hyperfair Inc. a San Francisco, oltre che consigliere delegato di Cicsa srl, presidente della Fondazione per la salvaguardia della cultura industriale A.Badoni, e membro del Cda della Fondazione Adapt.

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .