ECONOMIA, VOUCHER, JOBS ACT:
GLI STUDENTI LECCHESI A LEZIONE
CON LANDINI E LE IMPRESE

fiom lecchese e landini

LECCO – Un’assemblea d’istituto decisamente diversa per gli studenti di Badoni, Parini, Fiocchi e Bovara. Per parlare delle tematiche di lavoro, jobs act e voucher è arrivato il segretario nazionale della Fiom Cgil Maurizio Landini, con lui Pierangelo Albini, direttore nazionale dell’area lavoro e welfare di Confindustria e Luigi Sabadini, membro della giunta nazionale dell’Api-Associazione piccole e medie imprese, e presidente della sezione lecchese. Così nella mattinata di venerdì quasi mille studenti degli istituti tecnici di Lecco hanno affollato il Palataurus per ascoltare e, soprattutto, porre le domande ai relatori.

“Abbiamo avuto l’idea di organizzare questo evento dopo un incontro sull’etica del lavoro – spiega Matteo Della Fontana, rappresentante d’istituto del Badoni –. Abbiamo capito di saperne poco e, quindi, abbiamo proposto al preside un’assemblea di questo tipo. Sono molto contento per il successo e per la partecipazione”. Soddisfatto anche il dirigente scolastico di via Rivolta Angelo De Battista. “Per i giovani è stato un momento molto importante di confronto, hanno potuto ascoltare le opinioni di rappresentanti di categorie diverse”.

studenti palataurus

Landini ha parlato dei voucher, sulla bocca di tutti in questi giorni. “Attraverso il lavoro ogni persona deve vivere dignitosamente, altrimenti vuol dire che c’è qualcosa che non va – tuona –. Chiediamo di cancellare i voucher perché tutti i dipendenti devono avere le stesse tutele. Ormai sta passando la l’idea che si debba ringraziare per avere un’occupazione”.

Sabadini ha invece sostenuto che “deve essere il governo a preparare una politica industriale per far ripartire l’economia”, mentre Albini ha spiegato come è cambiato il mondo del lavoro. “Ora è tutto diverso rispetto ad anni fa. I ragazzi non devono più studiare per trovare un posto, ma per essere occupabili, cioè essere appetibili per le imprese”.

 

 

Pubblicato in: Giovani, lavoro, Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati