ELEZIONI/BODEGA TERZO
MA NON SI DA’ PER SCONFITTO:
“NOI CENTRODESTRA MODERATO”

bodegaLECCO – E’ probabilmente il vero sconfitto delle Comunali di Lecco. Ma lui non si dà per vinto e, anzi, sottolinea i dati positivi, anche se non può che dirsi “dispiaciuto per il risultato”. Lorenzo Bodega, candidato sindaco di Nuovo centrodestra, Destra per Lecco e Bodega sindaco sì ha perso nella corsa come prima forza di centrodestra con la maxi-coalizione di Alberto Negrini – Forza Italia, Lega nord, Fratelli d’Italia e Viva Lecco – racimolando 4.253 voti pari al 20,21%, a poco più di cinque punti percentuali dal commerciante senza la possibilità di giocarsi l’atteso ballottaggio con Virginio Brivio.

“In ogni caso questa esperienza non è assolutamente da buttare – sottolinea –: innanzitutto l’astensionismo ci ha penalizzato. E comunque il nostro centrodestra moderato è un punto di partenza per un movimento che può solo fare bene a Lecco. Ricordiamoci che Ncd ha doppiato Forza Italia e Fratelli d’Italia, non è una cosa da poco, ma un ottimo risultato. Anche perché loro hanno portato i big della politica in città, noi no”.

Semmai l’ex primo cittadino trova in Brivio uno sconfitto, anche se ha conquistato più voti di tutti. “Un sindaco uscente di centrosinistra non può fare meno del 40%, esattamente 39,22%. Nella mia seconda elezioni raccolsi il 61%. E non mi pare che Appello per Lecco abbia fatto grandi numeri, visto che alla fine ha conquistato praticamente gli stessi voti di Forza Italia”.

Ora però c’è un ballottaggio a cui pensare, anche se non direttamente. “Non so come andrà a finire, sta di fatto che non darò indicazioni di voto ai miei: Ncd e Destra per Lecco faranno le loro considerazioni, i rappresentanti della mia lista civica voteranno chi vogliono. In ogni caso sarò in consiglio comunale, in minoranza, a battagliare per rispetto di chi mi ha votato”.

 

Pubblicato in: Elezioni, politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati