EMERGENZA COVID: DAI LIONS
ARRIVANO OLTRE 52MILA EURO
PER LE TERAPIE INTENSIVE

LECCO – Dove c’è un bisogno c’è un Lion: a questo devono aver pensato i club della provincia di Lecco sentendo le terribili notizie circa l’epidemia di Coronavirus che sta affliggendo gli ospedali della provincia. Tutti insieme, da Merate a Varenna, passando per Oggiono, Lecco, la Valsassina e la Valle San Martino, oltre all’Università della Terza Età di Lecco (fondata dagli stessi Lions) hanno unito le proprie forze per donare apparecchiature di terapia intensiva ai presìdi ospedalieri di Lecco e di Merate.

Una raccolta fondi che ha superato i 52.000 euro, permettendo ai Lions – di concerto con l’UOC di Ingegneria Clinica dell’ASST Lecchese – di donare 2 ventilatori polmonari e 10 pompe siringhe che serviranno a completare i nuovi posti di terapia intensiva predisposti negli Ospedali Manzoni e Mandic.

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, News Tags: , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati