ERVE, SCUOLA A RISCHIO
IL SINDACO: “FACCIAMO DI TUTTO
PER SALVARE IL PLESSO”

Giancarlo valsecchiERVE – La scuola di Erve è difesa con le unghie e con i denti dall’Amministrazione comunale. “Stiamo facendo tutto il possibile per il mantenimento della scuola in paese. Abbiamo organizzato questo incontro per analizzare, con l’istituzione scolastica e gli stessi genitori la situazione” spiega il sindaco Giancarlo Valsecchi, che sta facendo tutto quanto è possibile. Per salvare il plesso è andato quindi in scena un incontro con Brunella Frigerio e Cristina Valsecchi, dell’Istituto comprensivo di Calolziocorte, genitori e insegnanti, come scrive Il Giorno nell’edizione di Lecco.

Una della prime preoccupazioni è quella che si possa non avere nuovi alunni alla scuola primaria, iscrizioni entro il prossimo 22 febbraio, e non è detto che nel prossimo anno scolastico ci sia la possibilità che questa ci sia ancora. Il numero minimo perché sia attiva è di tre iscrizioni. “Quindi ci deve essere un impegno di tutti a iscrivere i loro bimbi in paese – spiega Valsecchi -. Una stessa famiglia che, tra poco verrà ad abitare a Erve, avrà la possibilità di iscrivere i figli in paese». Da non dimenticare, inoltre, che a Erve è ancora attiva una mensa scolastica, il cui cibo è preparato in posto.

 

Pubblicato in: Giovani, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati