ESCLUSIVA: MODELLO “INGLESE”
AL BERTACCHI/CAMBIERANNO AULA GLI ALLIEVI E NON PIU’ I PROF

bertacchiLECCO – Da settembre gli studenti dell’istituto Bertacchi si potranno tenere in forma anche a scuola. Non verranno aumentate le ore di educazione fisica, ma verrà completamente rivista l’organizzazione degli spazi all’interno della scuola. Se prima ogni classe di alunni aveva a disposizione un’aula e ai cambi dell’ora erano i docenti a spostarsi (salvo per le lezioni in palestra o nei laboratori didattici), ora saranno gli studenti a doversi muovere.

Secondo quanto comunicato agli alunni, dall’anno scolastico 2015/16 saranno infatti i professori ad avere uno spazio stabile in cui fare lezione e i ragazzi a cambiare aula al suono della campanella. Si tratta di quella che nell’istituto lecchese viene definita “Nuova rotazione modello scuola inglese“.

studenti che corronoLe motivazioni di questa curiosa scelta non sono ancora del tutto chiare, anche se qualche studente ha già sollevato delle perplessità: “Noi alunni siamo molti di più dei professori, se dall’anno prossimo saremo noi a dover andare da loro ad ogni cambio dell’ora e non più il contrario, chissà che caos!”.

Ma il Bertacchi non è nuovo decisioni singolari nell’ultimo periodo. Basti pensare che nel nostro articolo dedicato agli esiti delle prove di maturità degli studenti lecchesi, mancano all’appello proprio quelli relativi all’ex-magistrale. Non è dovuto a pigrizia o a superficialità, bensì all’atteggiamento del dirigente scolastico Raimondo Antonazzo che ha cacciato in malo modo la nostra inviata mentre trascriveva i voti, evidentemente ignorando il fatto che gli esiti di un esame di Stato sono pubblici e quindi consultabili e divulgabili da chiunque.

M. V. 

Pubblicato in: Cultura, Giovani, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati