EX POSTALE A PROCESSO
PER 130MILA € SCOMPARSI.
ACCORDO PER I TRUFFATI

OGGIONO – Davanti al giudice un ex dipendente di Poste Italiane. Dove rispondere della presunta scomparsa di buoni postali per un valore di circa 130mila euro.

Il 35enne, assistito dagli avvocati Paolo e Giovanni Priore, tra il 2015 e i 2017 era allo sportello delle poste di Oggiono e le indagini gli attribuirebbero almeno tre diversi episodi. Il meccanismo era semplice, i buoni fruttiferi venivano riprodotti in modo speculare come gli originali con tanto di numero di matrice e incassati prima della scadenza.

Nell’udienza di ieri l’uomo ha presentato una memoria al giudice per le udienze preliminari Salvatore Catalano. Nel frattempo le Poste stanno trovando un accordo con le parti civili, tre famiglie residenti in Brianza.

RedCro

 

DALL’ARCHIVIO

OGGIONO/EX POSTALE INCASSÒ 130MILA € INVESTITI DAI CLIENTI. RISARCIMENTO O PROCESSO

 

Pubblicato in: Oggiono, Cronaca, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .