F. BOSCAGLI: “IL COMUNE
DEVE IMPEGNARSI DI PIÙ
PER LA SCUOLA OSPEDALIERA”

Filippo Boscagli 2 NCD Nuovo centro destraLECCO – Il capogruppo NCD in consiglio comunale, Filippo Boscagli, interviene a gamba tesa portando all’attenzione la situazione dei giovani alunni iscritti alla scuola ospedaliera “La Mongolfiera”, proponendo un emendamento al “Piano di Diritto allo Studio” atto ad ampliare gli impegni del Comune verso questo importante servizio. Qui il suo intervento:

Ma cosa bisogna fare per far capire all’amministrazione che a Lecco esiste una scuola comunale in cui vanno i bambini ricoverati in Ospedale? Piano di Diritto allo Studio, 45 pagine, 6 righe sulla scuola dell’ospedale, nulla di più. Eroici comunicati stampa sui 600.000€ per progetti sulla pace, la legalità e la solidarietà (bellissimi chiaro) ma 0€ per una scuola del comune che ha un’utenza estremamente debole, in un momento delicato e particolare della vita di questi nostri ragazzi e bambini e le loro famiglie. Una scuola che con pochissimi finanziamenti potrebbe ribaltare la propria struttura (fisicamente è un’aula…), aggiornare il computer aziendale, ambire a progetti educativi di alto livello (come già fanno con il teatro).

Paradossalmente c’è un progetto didattico estremamente interessante – “Dillo su Facebook” – di educazione ai Social, che gli alunni dell’ospedale non potrebbero frequentare, dato che i Computer della Scuola utilizzano la rete dell’Ospedale con i relativi blocchi ai siti di intrattenimento…. Per l’ennesima volta i piccoli alunni lecchesi dell’Ospedale, fortunatamente “iscritti” per poco all’aula della pediatria, contano meno nella difficile fase in cui si trovano in ospedale rispetto a quando sono nelle loro normali aule. Mi è inspiegabile la cronica dimenticanza di questo settore della nostra istruzione. Per questo lunedì in aula presento gli emendamenti al Piano di Rizzolino, ampliando gli impegni del misero testo che riguarda la Scuola Ospedaliera, inserendo iniziative del Comune, valorizzando le associazioni e il privato sociale, dovendo di tutto questo renderne conto annualmente.

Emendamenti al “Piano annuale integrato per il diritto allo studio e la qualità del sistema dell’offerta formativa – anno scolastico 2015/2016”

Emendamento n.1 Pag. 25 Capitolo “LA SCUOLA IN OSPEDALE”
Presso il reparto di Pediatria dell’Ospedale ‘Alessandro Manzoni’ di Lecco è attiva la Scuola in Ospedale ‘La Mongolfiera’, organizzata in due pluriclassi che accolgono bambini e ragazzi ricoverati da 3 a 17 anni. Finalità della scuola è garantire il diritto allo studio agli alunni lungodegenti, favorire il loro benessere psicofisico ed accompagnare il ritorno alla normalità della scuola di appartenenza. Gli obiettivi didattici sono accompagnati da numerosi obiettivi educativi: accoglienza, comunicazione, socializzazione e cooperazione, accettazione e rispetto, ascolto e attenzione, creazione di relazioni tra i degenti ed il personale sanitario, benessere psicofisico. Il Comune di Lecco sostiene l’attività della Scuola Ospedaliera mettendo disposizione i sussidi del Centro di raccolta del materiale didattico. Inserire al terminel
: In particolare il Comune, di concerto con l’Azienda Ospedaliera e l’Istituto Comprensivo di competenza, si impegna a garantire adeguati spazi, arredi e strumenti informatici per lo svolgimento dela particolare attività didattica degli utenti. L’offerta formativa incentiva la collaborazione con associazioni di volontariato e privato sociale nello svolgimento dei progetti educativi e nel sostegno all’attività quotidiana. Con cadenza annuale il Servizio Istruzione dell’amministrazione comunale chiede conto alla struttura scolastica delle attività svolte, dei servizi erogati, dei fondi utilizzati, delle necessità riscontrate e ne informa la competente Commissione Consigliare. Il Comune di Lecco si impegna a valutare i più adeguati criteri di valorizzazione economica della struttura ed una costante valutazione della funzionalità e del gradimento del servizio scolastico offerto.

 

 

Pubblicato in: politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .