FALLIMENTO MALPENSATA SRL,
LA DIFESA AL CONTRATTACCO

PROCESSO-CAUSA-CIVILE-GIUSTIZIA-LOGOLECCO – La difesa di Luca Cigolini, a processo per il fallimento e la presunta distrazione di fondi nella società “Malpensata srl” passa al contrattacco. “Sono stato raggirato, fin dal giorno successivo al versamento di 50.000 euro ho capito che qualcosa non funzionava”.

Il collegio giudicante presieduto da Enrico Manzi ha ascoltato la ricostruzione da parte dell’imputato relativa ai fatti in esame, avvenuti tra 2011 e 2013, epoca del dichiarato fallimento dello storico locale sul lungolago cittadino. “Mi sono fidato – ha detto tra l’altro Cigolini – ma era una società decotta“.

Dopo la deposizione è intervenuto il Pm Nicola Preteroti, chiedendo l’assoluzione di Luca Cigolini “perché il fatto non sussiste”. La parte civile ha chiesto invece la condanna valutando l’imputato responsabile del debito di 24mila euro della società, ma i difensori di Cigolini (avvocati Sacchetti e Caminiti), oltre a proporne l’assoluzione hanno chiesto la trasmissione degli atti in Procura per falsa testimonianza e falso documentale nei confronti del socio e del commercialista della Srl.

Sentenza il prossimo 7 giugno.

Pubblicato in: Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .