FALLIMENTO “STILE LIBERO”.
NON FU BANCAROTTA, ASSOLTO
IL COMMERCIALISTA TAVOLA

tavola-felice-commercialistaLECCO – Assolto dall’accusa di bancarotta documentale il commercialista Felice Tavola. L’uomo era stato accusato per il fallimento dell’azienda “Stile libero” di Missaglia avvenuto nel 2009. Gli avvocati di Tavola, il lecchese Stefano Pelizzari e i comaschi Andrea Marcinkiewicz e Marco Franzini, hanno portato le prove dell’innocenza del proprio assistito. Una vlta ascoltata la difesa e l’accusa, e ricostruiti i fatti della vicenda, il pm Nicola Preteroti ha chiesto tre anni di condanna per la presunta bancarotta documentale; sono cadute invece le altre due accuse, per falso in bilancio e crediti Iva inesistenti.

Gli avvocati hanno infine chiesto l’assoluzione anche per l’accusa di bancarotta: richiesta accolta dai giudici che hanno assolto Felice Tavola con la formula piena, in quanto il fatto non sussiste.

IN MERITO ALLA VICENDA:

SALVATO DALLA PRESCRIZIONE
TAVOLA, NOTO COMMERCIALISTA

12/09/2017
_______________________________________________
_______________________________________________

TAVOLA, SLITTA IL PROCESSO
AL NOTO COMMERCIALISTA
ED EX ASSESSORE LEGHISTA

14/10/2016
Pubblicato in: Città, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .